Il caffè in aromaterapia

Il caffè in aromaterapia

“Al mattino il caffè nero odora come il cielo della notte appena macinato”

(Fabrizio Caramagna)

Conosciamo il caffè come bevanda, quella che ci da il buongiorno al mattino o una bella carica nel pomeriggio lungo di lavoro. Una pausa fragrante, calda, profumata e piena di energia. Ma non è finita qui. Perché il caffè ha anche un altro potere meraviglioso: l’aromaterapia.

Cos’è l’aromaterapia?

Innanzitutto, è prendersi cura del proprio benessere. E’ una disciplina molto antica: Egizi prima, Romani e Greci dopo, utilizzavano oli aromatizzati con le erbe per profumare corpo e vestiti, per purificare l’aria. L’aromaterapia ci aiuta a calmare o potenziare parte del nostro spirito. Il caffè è un elemento che ben si presta a ricreare un’ambiente piacevole e rilassante, proprio grazie al suo aroma. Se ci pensiamo, non è così difficile da immaginare; parte del fascino del caffè risiede nel suo profumo intenso. L’odore di caffè può evocare sentimenti di felicità, dare un po’ di energia, e per alcuni, anche tranquillità. Ma come utilizzare il caffè in aromaterapia?

Il calore di una candela al caffè

Le candele sono complementi d’arredo che infondono calore, un’aggiunta fantastica ad una giornata di relax a casa, con un libro in mano.

 

Il caffè macinato

Lo sapevate che potete davvero usare il caffè macinato o in chicchi come una sorta di profumatore per ambiente? Naturalmente, il macinato o il chicco non devono essere usati. Pensate a quando aprite una nuova confezione di caffè, o quando camminate davanti ad una torrefazione… a casa potete provare a mettere una piccola quantità di caffè macinato in un piccolo recipiente e abbandonate la stanza per qualche istante. Al vostro ritorno resterete inebriati dall’aroma di caffè che si sarà diffuso in tutta la stanza-

Una tazza di caffè

Questo metodo riguarda la prima vera tazza della giornata. Versate il caffè nella tazza, e prima di aggiungervi qualsiasi cosa, inalate l’aroma. Può sembrare strambo, ma mantenete la tazza fra le mani in modo fermo, chiudete gli occhi e respirate profondamente. Sono tante le emozioni che proverete, qualcuno proverà tranquillità, altri si sentiranno più vigorosi e di buon umore. Una vera esperienza sensoriale.

Un caffè nero

Questo metodo non presuppone, come sopra, che voi degustiate la vostra tazza di caffè: dovrete prepararlo, magari con una miscela bella forte e senza aggiungere nulla, ne zucchero ne latte. Avrà il solo obiettivo di profumare la stanza e inalare nuova energia.

 

Spesso solo le cose semplici che ci rendono più bella una giornata. Rilassarsi prima di cominciare la frenesia della giornata va ben oltre la voglia di esaudire la necessità di caffeina; potrebbe essere terapeutico nel senso aromatico. Ecco perché per i veri appassionati, il caffè non è solo una bevanda ed ora potete immaginare il perché.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Phone: +39 031 280778
Fax: +39 031 282762
22030 Lipomo (CO)
Via Provinciale, 811