Sulla rotta del caffè: facciamo tappa in Kenya

Sulla rotta del caffè: facciamo tappa in Kenya

Tra le mete più desiderate, il Kenya è certamente una di quelle che offre la migliore combinazione tra relax, avventura e benessere. Affacciata sull’Oceano Indiano, ha un territorio dalle molteplici sfaccettature, dove gli usi e i costumi sono tanti quanti le tribù locali che la abitano. Non solo, il Kenya è uno dei paesi del caffè, dove viene coltivato, raccolto e lavorato, per poi proseguire il suo viaggio nelle torrefazioni, fino nelle case e nei luoghi del gusto di tutto il mondo.

In questo articolo ti presentiamo alcune delle tappe che renderanno il tuo tour in Kenya davvero indimenticabile, a contatto con la vera natura di questo Paese.  Rendi speciale il tuo viaggio con itinerari di scoperta, all’insegna della bellezza, della cultura e del gusto…di caffè naturalmente ;-).

Alla scoperta del Kenya: 7 tappe imperdibili

Tra le attrazioni che vogliamo presentarti,  i coffee lovers ne apprezzeranno una in particolare. Si tratta di una delle zone più note per la coltivazione del caffè Arabica, che per altitudine, clima e caratteristiche del territorio risulta tra le migliori.

Entra nel dettaglio per scoprire quali sono i luoghi più belli da vedere in questa terra così straordinaria.

Parco Nazionale di Nairobi

Ricco di fascino, questo parco offre una spettacolare vista sulla grande varietà faunistica del Kenya. Guidato dai ranger locali, potrai vivere una delle avventure più incredibili e osservare da vicino zebre, ippopotami, giraffe, leoni e molte altri animali, come il rinoceronte nero, raro e purtroppo in via di estinzione. Facile da raggiungere, si trova a 10 chilometri dal centro della città di Nairobi.

Kiambu e le piantagioni di caffè in Kenya

Poco distante da Nairobi, si trovano le piantagioni di caffè di Kiambu. Circondate da alberi di banane, rendono il paesaggio ancor più particolare e ricco di note sensoriali davvero suggestive. Qui si coltivano piante di Coffea Arabica e i chicchi di caffè vengono poi lavorati con il metodo lavato. Il prodotto finale è un caffè corposo e leggermente acido, con note agrumate e floreali.

Dalle piantagioni di caffè in Kenya, proviene il nostro Puro Kenya AA Top Quality. Dal corpo gradevole e rotondo, questo caffè della Linea Monorigine di Caffè Milani, si caratterizza per il suo gusto aromatico e un aroma floreale e fruttato, con note di agrumi, more e ribes nero. È disponibile in grani, confezionato in sacchetti da 200 grammi.

Amboseli National Park

Situato a 200 km a sud di Nairobi, questo parco è l’habitat perfetto per moltissime specie animali che potrai ammirare durante un bellissimo safari. Alle spalle sorge l’imponente Kilimangiaro con i suoi 5895 metri di altezza, davanti al quale potrai incantarti ad ogni alba del nuovo giorno.

Malindi

Se sei amante delle spiagge immerse nella natura incontaminata, in questa località turistica troverai la location ideale per la vacanza perfetta. Infatti, qui il clima è gradevole tutto l’anno e il mare di una bellezza disarmante.  Non solo, Malindi è il punto di partenza per numerose escursioni via mare e via terra, alla scoperta dei fondali più belli e dei suggestivi paesaggi del Tsavo East National Park.

Tsavo National Park

Vasto e ricco di bellezze naturali, in questo parco si possono ammirare panorami mozzafiato. Tra la savana e le colline vulcaniche, ci sono zone più verdeggianti, altre più aride e – ancora-  fiumi, cascate e tanti animali selvaggi solitari, come i coccodrilli a mollo,  o in branco come i grandi elefanti. Diviso in Tsavo Ovest e Tsavo Est, lo trovi a metà strada tra Nairobi e Mombasa.

Watamu Beach

Speciale per la sabbia bianchissima e per la meravigliosa barriera corallina, questa località è l’ideale per godersi un po’ di meritato relax. Si trova poco lontano da Malindi e lungo un litorale di spiagge meravigliose come Mida Creek, Turtle bay, Blue Lagoon bay e molte altre.

Maasai Mara

È una riserva molta amata dai turisti per fare escursioni tra bufali, elefanti, leoni e rinoceronti.  Si trova nella Great Rift Valley, dove da luglio a ottobre, si possono osservare le migrazioni degli erbivori verso la Tanzania. Uno spettacolo della natura da immortalare nei tuoi scatti o da riprendere in un video ricordo da portare sempre con te.

Cosa mangiare (e bere) in Kenya

Parlando di usi e costumi kenioti, non si può non parlare del buon cibo che i viaggiatori possono gustare durante il tour. Ecco allora qualche suggestione.

La cucina keniota

I piatti tipici locali sono spartani e sostanziosi nella loro semplicità. Pur risentendo delle influenze inglese, arabe e indiane, si caratterizzano per i loro sapori unici.

La cucina è variegata, a base di pesce, cani e ottime verdure. Infatti, oltre al pescato fresco e ai frutti di mare – provenienti perlopiù dal Lago Vittoria –  si possono gustare carni come l’agnello, la capra, il manzo e il pollo che viene usato per una delle specialità del Kenya, il kuku wakupata. Spesso, vengono utilizzate spezie come curry, zenzero e noce moscata, per mantecare i cibi preparati, dando loro un gusto particolare. Non mancano i frutti tropicali, tra cui ananas, banane, manghi e noci di cocco, perfetti per brevi ristori durante il viaggio.

Caffè e tè, bevande di eccellenza

Caffè e tè sono certamente due bevande locali eccellenti, famose sopratutto per la loro esportazione. Il primo è solitamente poco tostato, ma molto gustoso; il secondo viene consumato con molto zucchero e molto latte. Alla produzione locale si aggiunge la canna da zucchero, usata per produrre super alcolici, anche a base di caffè, come il Kenya Coffee.

Ogni viaggio merita il suo momento speciale

Il viaggio in Kenya può diventare l’esperienza che desideri, anche una dolce pausa caffè. Rendila più golosa con Caffè Milani!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Phone: +39 031 280778
Fax: +39 031 282762
22030 Lipomo (CO)
Via Provinciale, 811