Un caffè “intelligente”: l’AI per i coffee lovers

Un caffè “intelligente”: l’AI per i coffee lovers

Vi piacerebbe bere un caffè… “intelligente”? Potreste ritrovarvi a farlo presto: niente paura, nulla di magico o paranormale, parliamo di Intelligenza Artificiale applicata al mondo del caffè! L’intelligenza artificiale è infatti una delle tecnologie che più stanno influenzando il mondo in cui viviamo, e sembra che stia iniziando a influenzare anche l’industria della nostra bevanda più amata.

Intanto, chiariamo il concetto: per Intelligenza Artificiale si intende, secondo il dizionario De Mauro, l’insieme di studi e tecniche che tendono alla realizzazione di macchine, specialmente calcolatori elettronici, in grado di risolvere problemi e di riprodurre attività proprie dell’intelligenza umana. Grazie all’intelligenza artificiale, quindi, i computer diventano in grado di affrontare problemi complessi, di analizzare dati in profondità e di dare risposte sempre più accurate. Un ottimo esempio di intelligenza artificiale sono gli algoritmi che consigliano che cosa potrebbe piacerci sui maggiori siti di streaming.

Cosa c’entra tutto questo con il caffè?

L’Intelligenza Artificiale e le tecniche di Machine Learning si stanno già da ora rivelando cruciali per prendere decisioni efficaci basate sulle enormi moli di dati a disposizione delle aziende.

Un altro campo di applicazione dell’Intelligenza Artificiale è quello dell’assistenza: tramite chatbot e assistenti virtuali è ormai possibile avere conversazioni e aiuto da una macchina invece che da un essere umano. Certo è presto per immaginare baristi virtuali capaci di sostenere una vera conversazione, ma la tecnologia è già sufficientemente matura per permettere alle aziende che producono e distribuiscono caffè di inaugurare nuovi canali di assistenza basati esclusivamente sull’AI, dove i clienti possono informarsi sul proprio caffè e chiedere consigli e aiuto al loro personale assistente virtuale.

A proposito di “chiacchierate virtuali”, un altro esperimento interessante è quello di Mugsy, un robottino casalingo che interagisce con il suo proprietario grazie all’Intelligenza Artificiale. Mugsy – in sostanza – è una macchina del caffè molto intelligente, che può essere attivata con un semplice SMS o con la propria voce, conversando con lei come se fosse una persona. La macchina è in grado di interpretare le informazioni e di preparare un caffè come lo si desidera. È ancora un prototipo, ma già nella fase di crowdfunding Mugsy ha attirato l’interesse di migliaia di appassionati in tutto il mondo.

Una tecnologia dalle potenzialità enormi, insomma, che inizia a fare capolino anche nelle nostre adorate tazzine.

Come cambierà il nostro rito del caffè? Avremo tazze sempre più buone e intelligenti?

Chi può dirlo, intanto godiamoci il nostro intelligentissimo espresso Milani!

Phone: +39 031 280778
Fax: +39 031 282762
22030 Lipomo (CO)
Via Provinciale, 811